UN UOMO ALLO SPECCHIO

I ritratti sono specchi dell’anima. Ancora più affascinate è tuttavia osservare ciò che precede e segue la loro realizzazione.

In qualità di fotografo, sono più di trent’anni che ritraggo uomini e donne di tutte le età e ho imparato a leggere fin da subito, tramite atteggiamenti, sguardi, espressioni, il modo in cui pormi nei confronti dei soggetti per meglio metterli a loro agio, così da catturare la loro essenza più sincera.

Tante volte è capitato che si sorprendessero per il modo in cui il loro volto era stato catturato grazie a quel particolare taglio di luce o a quel sorriso spontaneo che aveva acceso loro gli occhi. Per arrivare a tali risultati, ad ogni modo, non ho potuto fare a meno di notare che esistono alcune differenze negli atteggiamenti e nel relazionarsi alla fotocamera da parte di maschi e femmine, sicuramente inconsci e per questo ancor più affascinanti.

La donna tende, infatti, a considerare la fotografia come un gioco in cui ha un ruolo di potere; sa bene le caratteristiche che la esaltano ed è subito pronta a sfoderare tutto il suo fascino. L’uomo, al contrario, seppur a conoscenza dei suoi punti di forza, si affida maggiormente al fotografo e alle indicazioni che egli dà per le varie pose, rimettendosi all’occhio del professionista.

A conferma di quanto appena scritto, talvolta mi capita di osservare il fatto che se all’interno del set si trova un oggetto nel quale potersi riflettere, difficilmente un uomo ne approfitterebbe per sistemarsi nel corso degli scatti, forse solo per aggiustarsi la cravatta. Una donna poi apprezza percepire entusiasmo e soddisfazione da parte del fotografo una volta visti i risultati e cercherà di sbirciare le anteprime direttamente dalla macchina fotografica mossa da una curiosità che meno si fa sentire nel suo complementare che preferisce capire come viene visto dagli altri. 

Si può dire, insomma, che i ritratti di uomini siano più “compromessi” dalla presenza di una visione esterna, la quale valorizza il soggetto in quegli elementi che secondo il suo parere sono da risaltare. Chissà se la fotografia sarà più veritiera dell’immagine riflessa nello specchio! 

close

NON PERDERE IL PROSSIMO ARTICOLO!

Ricevi un avviso quando uscirà un nuovo articolo nel Blog

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

You can enable/disable right click